È una storia che ha inizio nei primissimi anni '60. Tre amici, Christiane Montadre-Gautrot, Desmond Knox-Leet e Yves Coueslant, provenienti dall'universo artistico, decidono di creare la loro casa editrice e, sull'onda dell'entusiasmo, di aprire una boutique. Di primo acchito, optano per la rive gauche, quella dove meglio si esprime la creatività fervida dei primi anni '60. Sarà quindi il boulevard Saint-Germain. Al numero 34, l'agognata boutique ha due vetrine a guisa di un dittico. Il suo nome è presto trovato: diptyque. Qui il trio espone i suoi tessuti di cotone dai motivi caratteristici, poi oggetti, nuovi o antichi, provenienti da tutto il mondo, che si uniranno ai tessuti. Due anni dopo l'apertura, nel 1963, propongono il primo trio di candele profumate: The, Aubépine, Cannelle. Insieme a queste, fanno la loro comparsa le famose etichette con le lettere danzanti. Così diptyque celebra da oltre 50 anni l'artigianato di lusso, nella più pura tradizione del savoir-faire e del "fatto a mano" in cui ogni gesto rivela la sua importanza: dalla scelta delle materie prime alla delicatezza di accordi ispirati alla natura.

Advertisement - Continue Reading Below

Oggi nella boutique di Milano, proprio come ieri nel negozio al 34, boulevard Saint-Germain, la raffinatezza la fa sempre da padrona. Realizzata in collaborazione con l'agenzia Cent degrés, la boutique di Milano coniuga l'eredità creativa, atipica e raffinata di diptyque, con il patrimonio culturale e architettonico della città. Un universo accogliente che espone le collezioni di eau de toilette e di eau de parfum, le fragranze per la casa e i trattamenti per il corpo attraverso rituali innovativi.
Reinterpretando le origini della Maison, la carta da parati ricopre le pareti dietro ogni gamma di prodotti come per sottolinearne la personalità. Un decoro che, fatto nuovo per diptyque, pone l'accento sul colore. L'ovale iconico del marchio, ricolorato di blu, fa da scrigno a un quadro di carte seta dai colori delicati. Un motivo tessuto, quasi minerale, presenta le collezioni per il corpo.

Questo paradiso dei sensi si trova in Via Brera 23.

Bellezza
CONDIVIDI
La strana ragione per cui esistono gli occhi azzurri
Per semplificare: se hai gli occhi azzurri, è perché si è "spento" un gene
Bellezza
CONDIVIDI
Il piercing più giusto per te in base al tuo segno zodiacale
Sei da piercing all'orecchio o da piercing al capezzolo?
tendenze make-up primavera estate 2018
Make up
CONDIVIDI
6 tendenze make-up dalle sfilate da copiare fin da subito
Ami le labbra rosse e gli smokey eyes? Sintonizzati subito!
Make up
CONDIVIDI
Rossetto rosso H24, il metodo per truccare le labbra e farlo durare a lungo
Pochi step ma DEFINITIVI 💄
Nail Art
CONDIVIDI
Le tendenze nail art per l'autunno-inverno 2017 sono a incastri geometrici. Così
Sei pronta alla tua manicure per la stagione fredda?
eyeliner messaggi power
Make up
CONDIVIDI
È il 2017 e l'eyeliner serve anche a mandare messaggi chiari e super power. Questi
Basta un semplice battito di ciglia per capire cosa stai pensando
Bellezza
CONDIVIDI
Le foto più belle del backstage beauty del Gala Hearst al Teatro alla Scala
Perché un make up da red carpet richiede il backstage giusto...
jennifer lawrence smokey eyes
Bellezza
CONDIVIDI
12 smokey eyes di Jennifer Lawrence. ALERT: diventerà la tua maestra di stile
Ti presentiamo la tua maestra di stile per il trucco occhi
sapone allo zolfo contro acne
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Il sapone allo zolfo contro l'acne è il tuo prossimo rimedio per una pelle più pulita e liscia
Il sapone allo zolfo contro l'acne funziona? Sì, scopri qui come e perché
body-positivity-blogger
Bellezza
CONDIVIDI
È fantastica! Questa instagramer body positive si diverte a mostrare i suoi difetti (perché è giusto così)
Dovremmo essere tutte come lei